Danza

Simona Fioravanti

Nella sua carriera di danzatrice professionista lavora nei più prestigiosi teatri italiani e con grandi esponenti

della danza italiana e internazionale: Carla Fracci, Natalia Spitzina, Luc Bouy, Cristiane Marchant, Josè

Perez, Balletto del Kirov di San Pietroburgo, Teatro Massimo V.Bellini di Catania, Arena di Verona, Teatro

Regio di Torino, ecc…

 

Inizia gli studi di danza a Vicenza con Rebecca Mc Lain. Prosegue negli Stati Uniti presso la North Carolina

School of the Arts con insegnanti della School of American Ballet; ancora in Italia con il M° Gabriel Popescu

e il M° Walter Venditti; in Francia presso il Centre de Danse International “Rossella Hightower”. Nel 1988

entra nell’Académie de danse classique Princesse Grace di Montecarlo, diretta da Marika Besobrasova. Nel

1990, con borsa di studio, entra alla Schweizerische Ballettberufsschule di Zurigo, diretta da Ljuba e Pierre

Dobrievitch (danzatori e assistenti di Maurice Béjart) e lì si diploma nel luglio 1992. In seguito si perfeziona

ancora all’estero (in Germania alla Deutsche Staats Oper e Deutsche Oper di Berlino e al Bayerische Staats

Ballet di Monaco) e in Italia (presso il Balletto di Toscana e poi con i coreografi Robert North e Mauro

Bigonzetti).

 

Già giovanissima ha la possibilità di danzare in coreografie del repertorio classico, neoclassico e dello stesso

Béjart: Paquita, La Bayadère, Don Quixote, Il Corsaro, La Bella Addormentata, Giselle, Lo Schiaccianoci,

Coppelia, Sylvia pas de deux, Le Sacre du Printemps, Bhakti,…

 

Per più di un ventennio si esibisce nei più importanti teatri italiani, come danzatrice di classico, neoclassico

e contemporaneo per diverse realtà professionali:

Compagnia Veneta di Balletto di Gloria Grigolato insieme a Toni Candeloro: interpreta anche ruoli solistici

in coreografie di Caterina Figaia, Odoardo Bordoni, Loipa Araujo, Fausta Mazzucchelli; Balletto del Sud di

Lecce, coreografie di Fredy Franzutti; Compagnia Italiana di Balletto di Carla Fracci, coreografie di

Gianfranco Paoluzi, Loris Gai, Luc Bouy; Venezia Balletto, in coreografie contemporanee di Caterina Figaia,

Marianela Boàn e, come solista, in coreografie neoclassiche di Cristiane Marchant; Bassano Opera Festival

Lirica, in coreografie di Luciano Padovani, Leda Lojodice, Claudio Ronda; Compagnia Nazionale Italiana

Danza Classica, di R.Guerra, in coreografie di Salvatore Capozzi e, come solista, in coreografie neoclassiche

di Alessandra Delle Monache; Teatro Massimo V.Bellini di Catania, come solista in coreografie classiche e

neoclassiche di Diana Ferrara, Marta Ferri, Attila Silvester, Jorge Lefebre e Salvo Di Mauro; Teatro

N.Piccinni di Bari con il Piccinni Ballet, in qualità di solista in coreografie neoclassiche e contemporanee di

Giuseppe Mintrone; Teatro Regio di Torino in varie produzioni, tra cui una collaborazione con il Balletto del

Kirov di San Pietroburgo, in coreografie di Natalia Spitzina; Gran Teatro La Fenice di Venezia, coreografie di

Fausta Mazzucchelli e Luca Veggetti; Arena di Verona, coreografie di Aurelio Gatti e Maria Grazia Garofoli;

Teatro Lirico G.Verdi di Trieste, coreografie di Gianfranco Paoluzi, Gabriella Bove, Laurence Fanon, Leda

Lojodice, Giovanni di Cicco, Roberto Pizzuto, Tuccio Rigano, Marta Ferri, Aline Nari; Teatro Sociale di

Rovigo, Teatro Verdi di Padova, Teatro dell’Opera Giocosa di Savona e Teatro Donizetti di Bergamo,

coreografie di Claudio Ronda; Teatro Regio di Parma, Teatro Valli di Reggio Emilia, Teatro Comunale

Pavarotti di Modena, coreografie di Marta Ferri; Teatro Sociale di Rovigo, Teatro dell’Opera Giocosa di

Savona e Teatro Bigonzetti di Bergamo, coreografie di Fabrizio Paganini; Teatro Regio di Torino,

coreografie di Leda Lojodice; Teatro Petruzzelli di Bari, coreografie di Luigi Neri e Alessandra Panzavolta;

Teatro Sociale di Rovigo, Teatro Comunale di Sassari, Teatro Verdi di Pisa, Teatro Goldoni di Livorno,

coreografie di Claudio Ronda.

 

Nel corso della sua attività artistica professionale, danza anche in diverse opere liriche ed operette,

lavorando con registi di notevole fama: Ivan Stefanutti, Beppe Menegatti, Ulisse Santicchi, Gilbert Deflò,

Giuseppe Giuliano, Robert Carsen, Lamberto Puggelli, Hugo De Ana, Graziano Gregori, Vladislav Pazy, Pier

Luigi Pizzi, Maurizio Nichetti, Davide Livermore, Federico Tiezzi, Damiano Michieletto, Achim Thorwald,

Joseph Franconi Lee, Michal Znaniecki, Ferzan Ozpetek, Franco Zeffirelli e Stefano Trespidi.

 

Ha al suo attivo anche esperienze di Teatro-Danza sia in Italia ( con Marianela Boàn, Annalisa Bannino,

Sharon Fridman, Alberto Cacopardi ) che all’estero ( in Belgio, presso Les Ballets C de la B ).

 

Da oltre una decina d’anni, contemporaneamente alla sua attività artistica professionale nei teatri, tiene

lezioni e stage di danza classica e di repertorio del balletto classico, in qualità di insegnante ospite, in

diverse scuole di danza in Italia: per corsi di livello Intermedio e Avanzato, per Adulti Principianti, per

Insegnanti. Nell’anno accademico 2008/09 è stata docente di tecnica classica, punte, repertorio classico e

storia della danza, presso il Liceo Classico con P.O.F. nel settore Coreutico degli Istituti Scolastici

C.C.Baronio di Vicenza.

 

Interessata alla questione “Danza e Salute” consegue una formazione in Italia, Olanda, Spagna e Regno

Unito, nell’insegnamento dell’attività motoria e artistica per chi è affetto da Parkinson.

 

Tutt’oggi prosegue instancabile nel suo perfezionamento e nei suoi aggiornamenti, prendendo parte a

workshops in Italia e all’estero con esponenti di livello internazionale della danza classica, contemporanea e

del teatro-danza.

 

Convinta, per la sua esperienza personale, che la danza sia prima di tutto un’espressione artistica, quindi

non un’esecuzione puramente tecnica di un movimento solo “esteticamente bello”, nelle sue lezioni unisce

il rigore appreso durante la propria formazione accademica all’importanza della dinamica, della musicalità e

dell’espressività interpretativa.

Per assicurarti un'esperienza il più possibile piacevole in questo sito, utilizziamo cookies anche di terze parti. Continuando la navigazione, dai il tuo consenso al loro utilizzo.